INCUBATORE GREEN PER FAVORIRE LO SVILUPPO DEL’ATTIVITÀ AGRONOMICHE

Oltre sessanta ettari di terreni, decine di case e capannoni agricoli, acquistati e in via d’acquisto, da parte della nostra Società intorno alla discarica, tra cui un’azienda totalmente biologica, costituiscono l’oggetto di un nuovo progetto di sviluppo agro-economico, che coinvolgerà Associazioni di categoria e sistema cooperativo, per creare nuove imprese giovanili e nuova occupazione qualificata in agricoltura. Queste aree, utilizzate da sempre per la produzione cerealicola, non hanno subito nel tempo né danni, né diminuzione di valore in relazione alla compresenza della discarica, ma subiscono, tuttavia, l’effetto di dinamiche di sostegno comunitarie alla produzione di grano, che le rendono sempre meno produttive.

Realizzare un incubatore green con una serie di start up agricole, che divengano competitive per produzioni in serra, grazie alla disponibilità di compost, energia, calore, aree e capannoni, che i nostri impianti possono fornire a condizioni particolarmente favorevoli, costituisce una grande opportunità. Ma l’incubatore potrà essere anche una infrastruttura che svolge la funzione di volano, a supporto dello sviluppo innovativo in agricoltura, per un territorio ben più vasto.